In caso di emergenza

Home / In caso di emergenza
LA BORSA DELL’EMERGENZA
Una borsa debitamente attrezzata da utilizzare in caso di emergenza è un elemento importantenella prevenzione individuale; va preparata per tempo e mantenuta efficiente; deve contenere:
– Torcia elettrica
– Telefonino
– Candele e fiammiferi
– Fornelletto a gas ricaricabile
– Set di pronto soccorso
– Posate, stoviglie, borraccia,    apriscatole e coltello multiuso.
– Cibi in scatola
– Coperte o sacco a pelo
– Vestiario, impermeabile
TERREMOTO
– Se si è all’interno di un edificio ripararsi sotto una struttura portante, non rimanere al centro della stanza
– Se si è all’esterno allontanarsi dai fabbricati
– Non usare l’ascensore
– Chiudere il gas e toglire la corrente staccando l’interruttore del contatore
– Controllare se si sente odore di gas
– Non accendere fiamme
– Non telefonare se non per gravi ragioni
– Non usare l’auto
– Ascoltare se possibile la radio e i notiziari locali
FUGA DI GAS
– Non accendere luci, non attivare campanelli e apprecchi elettrici
– Non accendere fiamme
– Ventilare i locali aperendo porte e finestre
– Chiudere il gas e togliere corrente al contatore
 Chiudere la bombola e/o il contatore
– Chiamare i vigili del fuoco al 115
– Se ci sono persone intossicate chiamare il 118
Se sei in casa:
– Non mettere in funzione apparecchi elettrici
– Staccare corrente nei locali alluvionati
– Rifugiarsi ai piani alti o sul tetto dell’edificio
– Non bere acqua del rubinetto
– Non telefonare se non per gravi ragioni
– Non usare l’auto
– Ascoltare se possibile la radio e i notiziari locali
Se sei all’aperto:
– Non sostare vicino ai corsi d’acqua
– Raggiungere luoghi elevati
– Non bere assolutamente acqua del rubinetto
COME FARE UNA CHIAMATA DI EMERGENZA
– Mantenere la calma e parlare con chiarezza
– Comunicare il vostro nome il cognome e il vostro numero di telefono
– Descrivere il tipo di evento
– Indicare il luogo e le modalità per raggiungerlo
– Segnalare il numero e il tipo di feriti
INQUINAMENTO
– Non avvicinarsi alle fonti di inquinamento
– Dare l’allarme al 115
– Avvertire i vicini
– Se si tratta di nube tossica ripararsi al chiuso
– Preparare dei panni bagnati da tenere eventualmente davanti alle vie respiratorie per ridurre i danni alla respirazione
– Spegnere aspiratori e condizionatori
– Ascoltare se possibile la radio e i notiziari locali
INCIDENTE STRADALE
– Fermarsi a qualche metro dall’auto precedente
– Lasciare libera la corsia di emergenza o comunque il transito per i veicoli di soccorso
– Azionare le luci lampeggianti arancioni
– Restare nell’auto finché non si è fermato il veicolo che segue
– Stare oltre il bordo della strada o del Guard-rail
– Segnalare l’emergenza a chi sopraggiunge
– Togliere le chiavi dal cruscotto dei veicoli coinvolti
– Chiamare i soccorsi al 118 e/o 115
INCENDIO IN UN EDIFICIO
– Chiudere i contatori del gas e della corrente
– Cercare di spegnere le fiamme con estintori e/o coperte evitando di utilizzare acqua se sono presenti apparecchi elettrici
– Dare l’allarme alle altre persone
– Uscire all’aperto proteggendosi il naso e la bocca con panni bagnati
– Non usare l’ascensore
– Se si è intrappolati in un locale chiudere la porta e cercare di sigillarla con stracci bagnati o altro e chiedere aiuto
affacciandosi alla finestra